logo

La Comunicazione efficace e persuasiva

“Per comunicare efficacemente, dobbiamo realizzare che siamo tutti diversi nel modo di percepire il mondo e utilizzare questa comprensione come guida della nostra comunicazione con gli altri.”

Bernard Werber

Quasi nessuno è stato “allenato” alla comunicazione persuasiva: a riconoscere le ragioni che spingono il nostro interlocutore ad agire, le sue motivazioni; a comprendere come egli vive e vede la realtà che lo circonda. Ciò permette di ridurre le aree di conflitto favorendo un clima collaborativo.

Non è tuttavia sufficiente avere lo stesso obiettivo, o voler cooperare: le persone processano le informazioni utilizzando canali e schemi differenti; il punto è capire quali siano, così da riuscire a decodificarli più facilmente per raggiungere i propri obiettivi valorizzando gli altri.

Saper persuadere non è un talento o una dote, è per tutti; basta sapere come fare, il coraggio di provare e aver voglia di allenarsi moltissimo.

A CHI È RIVOLTO

A tutti coloro che desiderano utilizzare con maggiore consapevolezza le possibilità che uno strumento apparentemente così “semplice” e così complesso come la Comunicazione, può offrire; ma che in mani distratte può diventare un’arma, o anche generare conseguenze sfavorevoli

ATTRAVERSO QUESTO CORSO IMPARERAI

  • Principi base della comunicazione
  • Il linguaggio del corpo: postura, mimica, gesto, voce
  • L’arte del parlare bene e del saper esporre il proprio pensiero in maniera efficace
  • Autovalutazione del proprio livello di persuasività
  • La comunicazione con-vincente: lo stile assertivo e la negoziazione “win – win”
  • Le leve motivazionali delle persone
  • L’uso delle domande guida per “decifrare” i criteri motivazionali
  • I 3 livelli della comunicazione persuasiva: verbale, para-verbale e non verbale
  • Le tecniche di comunicazione persuasiva
  • Imparare a “DIRE DI NO”
  • I sistemi rappresentazionali e gli errori da evitare
  • Che cos’è il ricalco dei canali sensoriali
  • Come fronteggiare le convinzioni negative e superare le obiezioni degli interlocutori
  • Le 4 chiavi della Leadership conversazionale: Intimità, Interattività, Inclusione e Intenzionalità
  • I presupposti condivisi
  • Le tecniche di ascolto
  • La comunicazione emotiva: come cambiare ciò che scatena l’emozione
  • Gli stili comunicativi (tu a quale ti avvicini?)

IL PROGRAMMA PREVEDE

  • 2 giornate (12 ore di formazione in aula) con esercitazioni pratiche, lavori di gruppo, filmati, momenti di condivisione e di riflessione partecipata sugli argomenti trattati

*Qualora l’azienda non disponesse di uno spazio interno e idoneo all’erogazione del corso, si definirà la location più opportuna alla specifica esigenza.